Mantieni intatta la chiarezza del tuo scopo. Qualunque cosa succeda.

Mantieni intatta la chiarezza del tuo scopo nella vita. La fatica di mantenere la chiarezza del tuo scopo permetterà alla tua relazione di rimanervi allineata, senza deviare.

 

Non promettere se non puoi mantenere.

 

La storia che leggerai ti mostrerà quanto importante sia non venire meno al tuo scopo.

 

Quando incontrai una delle mie compagne, le promisi che le avrei scritto una poesia al giorno. Non fu la prima cui feci quella promessa. Avevo sedotto molte donne scrivendo per loro intense poesie. Sapevo immergere i miei incontri erotici in un'atmosfera lirica con la quale coniugavo con naturalezza sesso e poesia. Il mio modello era, e lo è tutt'ora, (con una certa immodestia) Gabriele d'Annunzio.

 

Poi, dopo qualche mese, tutte queste donne manifestavano la loro delusione nei miei riguardi.

Perchè?

Perchè avevo promesso di riempire la loro vita di poesia e non l'avevo fatto.

 

Tanto poco serviva difendermi parlando dei fiori che avevo già comperato, dei bigliettini lasciati trovare nelle tasche (anche se brevi per me erano versi - mediocri, per carità- anche quelli, però lo erano...), del sesso bellissimo che facevamo.

Il fatto era che io avevo promesso di scrivere loro poesia vera, e non l'avevo fatto.

 

Le donne, soprattutto quelle intelligenti, non vanno fatte sentire stupide.

 

E non c'é niente di più seccante per una donna (in senso letterale, riflettici), di vedere un uomo che viene meno al suo scopo con tanta faciloneria. Questo l'asciuga. Letteralmente.

 

Io peró mi difesi. Dicendo che la poesia richiede spazi privati più ampi, quasi da single, che avevo pochi tempi morti in cui scrivere, che magari dopo qualche mese avrei avuto serate in albergo tutte mie per scrivere, quando ero fuori per lavoro, fantasticavo (ancora!) davanti agli occhi sconsolati della mia donna, di poesie scritte dietro ad un tovagliolo, e mi lamentavo che con queste nuove tecnologie scrivere poesia quotidianamente, é più difficile perché vengo completamente disturbato. Eccetera eccetera.

 

Così lei mi dice:

 

“possibile che stai ancora trovando scuse?”

 

 

Non solo l'avevo già delusa, ma stavo replicando il copione che lei conosceva a memoria.

Sappiate, sia chiaro, che per quanto lei vi ami, nonostante abbia capito che siete degli "artisti della scusa", pur amando voi, nonostante lei abbia capito che non manterrete le promesse, sappiate che la vostra mancanza di tenacia nel vostro scopo la porterà poi a compensare la mancanza di energia creativa che ne deriva fuori dalla relazione.

 

Insomma, anche se inconsapevolmente, anche se nei dettagli, comincerà a guardarsi intorno!

 

Le nostre scuse sono la dimostrazione della mancanza di energia creativa. E le donne appena se ne accorgono, vanno a cercarla altrove, dimostrando a loro volta una capacità creativa dapprima impensabile.

 

Quindi, intanto stai attendo a manifestare promesse che siamo attinenti a ció che davvero ti piace fare e che sei davvero in grado di dare.

 

E poi fallo - a tutti i costi.

 

Anche se ti sembra giusto accontentare la tua donna in mille altri modi, più immediati, e compiacerla magari quando ti chiede favori, evita di cadere in questo "tranello" del tutto subito. Perchè questo atteggiamento "molle" ti farà allontanare dal tuo proposito e dalla tua promessa... e quindi dalla tua energia originaria. Le donne lo fanno a posta (anche se inconsapevolmente) per testare con che razza di uomo stanno.

Loro amano la coerenza, la sobrietà, la stabilità, la direzionalità.

 

Mostra che stallone di razza sei, diventando te stesso come hai promesso loro!

 

In questo caso è proprio vero che le misure non contano: conta la relazione stabile e costante tra ciò che hai detto di voler fare e ciò che davvero fai.

Non puoi ottenere quello che vuoi se non adotti la strategia giusta. Per avere una consulenza scrivimi usando il modulo