RICOSTRUIRE LA MASCHILITA' FERITA

Lo scopo del men's coaching è quello di aiutare gli uomini a diventare uomini migliori.

Oggi gli uomini si trovano ad affrontare sfide completamente nuove rispetto al passato: sfide poste dalle stesse donne. 

Come avrai visto, un problema che discuto regolarmente nelle mie poesie, e nell'analisi dei miei sogni, è quello del malessere maschile moderno . Lo faccio per dare prova del fatto che riflettere sul maschile è sempre il primo passo per migliorarlo e renderlo più competente, più performante, rispetto alle  nuove richieste che ad ognuno di noi pongono le donne, l'amore e il sesso. Forse l'hai già sperimentato: ti senti irrequieto e senza uno scopo. Ti manca la fiducia in te stesso come uomo. Potresti avere 20 o 30 o 40 anni, ma ti senti come se non avessi raggiunto la virilità, o le donne cui aspiravi.

Sei stato educato all’idea di dover diventare un vero uomo, e poi cos’è successo?

E' successo che ti sei reso conto che il modello anni ‘50, quello dell’uomo tutto d’un pezzo che portava i soldi a casa e poteva rilassarsi sul divano non funziona più, ma non funziona nemmeno la più recente versione anni ‘70, quella dell’uomo sensibile e sofisticato, tutto testa e pochi muscoli; e nemmeno la versione sterilizzata e slavata del maschio-mammo-metropolitano anni 2000.

Perchè mentre noi uomini ci siamo irrigiditi per sessant’anni su un “modello fisso” di maschio cui tutto era dovuto, le donne invece hanno imparato a difendersi, a non farsi mettere i piedi in testa, a conquistare le loro posizioni per merito, e soprattutto hanno imparato a “diversificarsi” sessualmente.

Questo è successo perchè poco alla volta hanno preso consapevolezza delle strutture originarie del femminile e hanno trovato nuove strade per essere donne.

Ora sono loro a dirti come “devi” essere, e tu non ci stai. Ma quale modello di riferimento hai allora? Calciatori che guadagnano mille volte più di te, attori fatti e rifatti con la cui bellezza non potrai mai competere?

Un tempo, molto tempo fa, tornare da una battaglia e sostenere di avere combattuto al fianco di un semi dio era la dimostrazione tangibile della tua potenza, anche sessuale. Oggi questo modello di percezione della tua potenza va cercato più a fondo, ma seguendo lo stesso cammino di allora, quello degli antichi eroi.

 

Ci sono 4 strutture che hanno strutturato il maschile, il suo desiderio, la potenza e la sua resistenza, fin dalla preistoria: sono quelle del re, del guerriero, del mago, del sacerdote.

 

Guarda le donne. Loro, fanno di tutto per riuscire ad essere contemporanemaente amanti, mamme, professioniste, atlete, artiste, mogli: è vero che a volte ce la fanno, altre no. Ma ci provano, ne parlano, fanno ricerca. Tu cosa fai? Ci hai mai provato?

Probabilmente, come moltissimi altri uomini vorresti ritrovare la certezza degli antichi ruoli, vorresti essere consolato, viziato, desiderato, adorato da donne che però non sono più disposte a farlo. Perchè è cambiato il modello sociale, e con esso il modello di uomo e di donna in grado di emergere in esso. Questo ti confonde, ma i modelli strutturali che sono alla base del maschile e del femminile sono rimasti gli stessi.

Oggi il tipo d’uomo che le donne rispettano e amano, è quel tipo d’uomo che sa rimanere al centro di se stesso mentre riesce ad essere contemporanemaente padre, amante, marito, artista, atleta; o meglio: re, guerriero, mago e sacerdote.

Per riuscire a raggiungere questo livello di virilità ti invito ad esplorare con me il maschio che sei e che vuoi diventare.

Attraverso un cammino fatto di esercizi concreti ritroverai la tua strada di maschio, la tua potenza, la tua capacità di attrarre le femmine.

Leggi anche:

Per il Sesso

Tantrico

e il Kamasutra

Non sono uno psicologo, nè uno psicoterapeuta. Quello che trovi nei miei siti non sostituisce l'intervento di altri professionisti. Nel caso tu ritenessi di avere disagi che richiedono la loro consulenza devi rivolgerti a loro. Io sono un coach. Non risolvo problemi. Ma posso vedere  il tuo potenziale, e darti gli strumenti per esprimerlo al meglio con le donne e nella vita.