COSA SIGNIFICA ESSERE MULTIORGASMICO

 

Ciò che stai imparando, da quando sei diventato adulto (e fertile) è come far godere lei, come godere simultaneamente con lei, passando dallo scopo biochimico del sesso (la procreazione) al suo scopo spirituale (il piacere). Non dimenticarlo. Sarai sempre teso tra questi due poli. Lo scopo spirituale del sesso è che voi veniate insieme, in una specie di assorbimento reciproco dell'uno nell'altra. Mentre il sesso animale, che hai inscritto dentro da qualche milione d'anni, è stato pensato dall'evoluzione per essere breve e senza creatività, il sesso umano è un superamento radicale di questo stadio, caratterizzandosi per essere lungo e creativo.

Ma perchè questo succeda dovrai diventare multiorgasmico, e dovrai imparare a relazionarti con la più profonda delle paure, la tua paura di morire.

IL "MODO" IN CUI FAI L'AMORE TI RELAZIONA AL TUO LIMITE

La relazione fondamentale con la tua sessualità riguarda la tua relazione con la morte. L'uomo guerriero affrontava la morte come un processo continuo, non come uno stadio, nè tantomeno come la fine. L'uomo-amante, invece, danzava. Era il guerriero che, tornato dalla caccia, o dalla guerra, danzava la percezione della sua forza, e la ridonava al clan che a lui l'aveva ritualmente conferita.

Era il guerriero che danzava prima della battaglia per riprendere il suo dialogo mai realmente sospeso, con la propria morte.

L'uomo-mago viaggiava oltre la morte, portava il suo corpo ritmico a fare esperienza di cosa fossero le voci che sentiva guidarlo da dentro il villaggio sapeva, il villaggio voleva sapere.

I preliminari sono una danza di morte.

L'amplesso è una sfida alla morte.

L'orgasmo è parte di un processo di apprendimento a morire e a rinascere. Se ti trasformi non muori. E tu potresti non morire mai. Puoi continuare a venire, senza morire. Se impari a distinguere il tuo corpo che combatte, o che scopa, dal tuo corpo che si trasforma, quando gode.

IN CHE MODO IMPARI A NON EIACULARE

Quando faccio l'amore io ho un orgasmo dopo l'altro, ma non vengo fuori dal mio membro. Il mio corpo diventa bollente, il sangue mi riempie la testa, il mio pene si gonfia ancora di più, pulsa: sento una specie di carica passarmi attraverso, mi sembra di esplodere, ma quell'esplosione si dosa, scaricandosi dentro di me, senza eiaculazione. E poi succede che una forza disumana inizia a crescermi dentro, superandomi la carne, portandomi tutto fuori, tutto da un'altra parte. E mi sembra di potermi guardare quasi da fuori. 

E' tutto molto simile a quella che gli psicologi del profondo chiamano "esperienza di pre-morte"

In qualche modo un orgasmo è sempre un'esperienza di pre-morte, ma può essere qualcosa di più, un vero e proprio viaggio nell' aldi là, un incontro con dio, in qualunque modo tu voglia chiamare quella forza speciale che, caricandoti di energia, ti ha guidato a sè; e quel dio, qualunque cosa sia, poi, ti spingerà indietro, ti chiederà di ricominciare, e ritornare più forte, a vivere ancora, soprattutto a imparare ancora.

Questa voglia che hai di non smettere, godere e non smettere, è questa forza straordinaria, superiore e sconosciuta, che te lo chiede.

Ricordati che l'orgasmo è un processo di apprendimento che tu spalmi su tutta la relazione sessuale, dentro e fuori l'amplesso.

La morte è il grande limite dell'umano, e ogni volta che ti avvicini alla tua eiaculazione, ti avvicini simbolicamente a quel limite. Devi provare solamente a superarlo, staccandoti dalla percezione più banale del tuo corpo, quella che riguarda la tua errata convinzione di essere macchina, e iniziare a relazionarti con la forza superiore che ti starà attraversando.

PERCHE' NON DEVI SCOPARE COME UNA MACCHINA?

Tutte le macchine  prima o poi smettono di funzionare e si rompono; l'essere vivente invece viene sempre riassorbito dal suo ecosistema. Succede anche per il corpo umano, con la sola eccezione che gli esseri umani sperimentano per tutta la vita una specie di surplus energetico in grado di sopravvivere al corpo: nelle opere d'arte, nei riti, nel mito. Facciamo esperienza di questo surplus ogni volta che facciamo l'amore: quando percepiamo dentro di noi un'energia remota che ne sa più di noi, che ci scalda e ci supera: l'energia sessuale. E' stata proprio la percezione di un ecosistema superiore ciò che ha distinto gli Homo Sapiens dagli altri primati superiori; questo ecosistema è l'eros. Non ci siamo, come specie, limitati a percepire i limiti della foresta, i limiti del nostro corpo, i limiti del branco: siamo sempre andati oltre. Siamo l'unica specie simbolica e l'unica specie desiderante. Le due cose non possono non essere collegate. Ed è quello che puoi fare anche tu, ogni volta che "vieni": invece di rassegnarti ad essere un semplice primate, immerso nel meccanismo istintuale, te ne liberi, lo superi, ti vedi da fuori, ti trasformi in un essere umano; fare l'amore, venire, ricominciare, non hanno più a che fare con una necessità istintuale, bensì con una necessità spirituale: poichè non siamo umani per definizione, dobbiamo costantemente lottare per la sopravvivenza. E la nostra lotta per la sopravvivenza, a differenza di ciò che accade per le altre specie animali, è una lotta simbolica, più precisamente è una lotta per la competenza simbolica. E consiste nel saper trasformare ogni volta la copula animale in un linguaggio superiore: quello dell'amplesso umano.

CHE COSA TI DISTINGUE DA UN ANIMALE QUANDO SCOPI?

E' grazie a questo linguaggio che l'orgasmo esce dagli schemi dell'estro animale (gli animali infatti non hanno orgasmi), e diventa esperienza simbolica, come tutte le più importanti esperienza umane, dalla nascita di un figlio alla morte. A quel punto, quando diventa struttura stessa di questo linguaggio, un orgasmo smette di essere un evento meccanico, e diventa l'esperienza che fai della tua anima.

L'esperienza poetica dell'essere maschio, ma essenzailmente anche dell'essere donna, dell'essere umano, e consiste in questo: nella capacità di trasformare un semplice fatto crudo, in un'esperienza che superi i limiti dell'animale, e ci mostri cosa significhi davvero essere umani. Questa è la funzione della poesia. E la poesia è l'essenza del sesso superiore.

 

 

 

Se vuoi provare una sessione di Sex Coaching, aumentare la tua potenza sessuale e vincere le sfide che nuove donne ti pongono ogni giorno, contattami

al +39 329 6794156 (anche via WhatsApp), altrimenti via e-mail lucaferretto75@yahoo.it